Intormativa

Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili, anche di terze parti, per il corretto funzionamento e per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione 'Cookie Policy'

Approvo

Roma in piazza con l'Ucraina antifascista

Ieri pomeriggio a Roma un centinaio di antifascisti hanno partecipato alla manifestazione di solidarietà con l'Ucraina antifascista, contro le complicità dell'Unione Europea con i golpisti e i nazisti ucraini, contro il sostegno del governo Renzi alla giunta di Kiev.

Leggi tutto...

Ucraina, i frutti dell'Unione Europea

Ci risiamo. L’avevamo già visto appena tre anni fa in Libia e nei mesi scorsi in Siria (senza andare troppo in là nel tempo e nello spazio dove potremmo rintracciare decine di altri casi simili). In Ucraina è partita l’ennesima “rivoluzione colorata”. In questi giorni stiamo assistendo all’aggravarsi della crisi che da rivoluzione colorata, appunto, sta diventando guerra civile aperta.

Leggi tutto...

Esponenti del PD in prima fila nell’opera di manomissione dell’Ucraina

Non bastavano i quotidiani reportage de l’Unità, de laRepubblica e di altri organi di stampa legati al partito di Renzi i quali si stanno distinguendo in una interessata narrazione degli avvenimenti in Ucraina tutta tesa ad avvalorare il lavorio di cannibalizzazione del paese portato aventi dai signori dell’Euro e del Dollaro.

Leggi tutto...

Giù le mani dall'Ucraina!

I burattinai occidentali all’opera
Negli ultimi giorni la situazione in Ucraina sta conoscendo una preoccupante accelerazione.
I burattinai occidentali – dagli Stati Uniti all’establishment dell’Unione Europea – hanno aumentato l’intensità dei loro palesi tentativi di manomissione diplomatica, finanziaria, economica e militare nei confronti del governo dell’Ucraina.

Leggi tutto...

I nostri contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I nostri tweet