Intormativa

Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili, anche di terze parti, per il corretto funzionamento e per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione 'Cookie Policy'

Approvo

Cento anni dopo il massacro della Grande Guerra gli apprendisti stregoni dell'imperialismo ci trascinano di nuovo verso la guerra

Cento anni dopo il massacro della Grande Guerra del 1914-18
Gli apprendisti stregoni dell’imperialismo ci trascinano di nuovo verso la guerra

E' passato ormai un secolo da quella che è stata definita la Grande Guerra del 1914-1918, in realtà un vero e proprio massacro dei e tra i popoli europei. E' paradossale e vergognoso che i governi  dell’Unione Europea e dell’Italia, che celebrano con cerimonie e retoriche nazionaliste questo centenario, nascondano alle proprie popolazioni che le stanno trascinando in nuove guerre.

Leggi tutto...

Antifascisti sempre

Pubblichiamo qui la versione integrale dell'opuscolo "Antifascisti sempre" della Rete dei Comunisti, un utile strumento di approfondimento e di analisi rispetto all'estrema attualità dell'antifascismo.
La versione cartacea dell'opuscolo, in attesa di un aggiornamento e di una ristampa, è per ora esaurita.

Leggi tutto...

Il 28 giugno a Roma: "rompere l'Unione Europea"

28 giugno 2014 a Roma manifestazione nazionale

Rompere la gabbia dell'Unione Europea, rottamare Renzi, l'Euro e i trattati europei

Leggi tutto...

Ue: spazio comune o polo imperialista? 4 tracce per la discussione

1 - "La politica attuale". Una pura mistificazione della reale natura della crisi

2 - L'Unione Europea e la guerra che c'è già. Come si combatte?

3 - L'Italia e l'Unione Europea. Tendenze dei processi di concentrazione e centralizzazione del capitale.

4 - La composizione di classe in Europa.

Leggi tutto...

I nostri contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I nostri tweet