07/11 2017

Torino 18 novembre, inaugurazione della sede della RdC e di NR

Sabato 18 novembre, in Via Oropa 54/f, inaugurazione della sede torinese di Rete dei Comunisti e Noi Restiamo

VAMONOS...NADA MAS!
Campagna nazionale della Rete dei Comunisti, in occasione dei 50 anni dell'assassinio di Ernesto Che Guevara

/// Ore 17.30 incontro sull'attualità dei problemi delle transizioni al socialismo in America Latina, con:
Luciano Vasapollo (Rete dei Comunisti)
Gianni Vattimo (Prof. emerito Università di Torino)

Coordina Massimo Gabella (Rete dei Comunisti Torino)

Durante l'incontro sarà presentato il libro "Vamonos...Nada mas! Camminando con il Che e con Fidel", a cura di Luciano Vasapollo e Isabel Monal

/// Ore 20 cena con sottoscrizione (necessaria la prenotazione)


Non è il Che Guevara eroe romantico, simbolo da mettere su una maglietta, che ci interessa; ma il rivoluzionario a tutto tondo che si misura con i problemi concreti della costruzione di una società nuova. Problemi della transizione al socialismo che sono oggi affrontati, nelle loro specificità e contraddizioni, dalle esperienze concrete di fuoriuscita dal modo di produzione capitalistico messe in atto in America Latina: Venezuela, Bolivia, Ecuador. Parlare di Che Guevara oggi vuol dire allora parlare di imperialismo, crisi, guerra, libero mercato e pianificazione economica; vuol dire riflettere su quali forme oggi assumano i processi di transizione verso il socialismo, e quali siano praticabili anche qui da noi, nel cuore del polo imperialista europeo. Per questo abbiamo deciso di inaugurare la nostra nuova sede provando ad affrontare questi temi con Luciano Vasapollo, dirigente della Rete dei Comunisti e da decenni collaboratore del governo cubano e di quello venezuelano, e con il filosofo Gianni Vattimo.

www.retedeicomunisti.org
www.noirestiamo.org