Intormativa

Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili, anche di terze parti, per il corretto funzionamento e per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione 'Cookie Policy'

Approvo

“Il vecchio muore ma il nuovo non può nascere”, due giorni di dibattito denso

“Il vecchio muore ma il nuovo non può nascere. Siamo ad un passaggio di fase storica?” E’ a questa domanda che ha tentato di rispondere il forum organizzato a Roma sabato e domenica 17 e 18 dicembre dalla Rete dei Comunisti, che segue quello tenutosi nel giugno scorso e intitolato “La ragione e la forza”. 

Leggi tutto...

L’Unione Europea rafforzata dalle crisi

Le ipotesi e le previsioni crolliste e catastrofiste a proposito della sorte dell’Unione Europea hanno accompagnato il processo di unificazione continentale fin dai suoi albori.

Leggi tutto...

Il NO a Renzi è uno schiaffo a Jp Morgan e all’Unione Europea

“La crisi consiste (...) nel fatto che il vecchio muore e il nuovo non può nascere: in questo interregno si verificano i fenomeni morbosi più svariati”. E’ quanto scriveva Antonio Gramsci nel 1930 in una nota scritta nel carcere in cui lo aveva rinchiuso il regime fascista. 

Leggi tutto...

4 dicembre: la posta in gioco

Nonostante il 90% dei media italiani siano sfacciatamente schierati a favore del Si, nonostante l’occupazione permanente delle reti televisive - pubbliche e non - da parte di Matteo Renzi e dei suoi, nonostante il terrorismo psicologico sparso a piene mani dai promotori della controriforma costituzionale – “se vince il No torna l’instabilità” – anche gli ultimi sondaggi, per quello che valgono, continuano a dare il No fortemente in vantaggio nel voto del 4 dicembre prossimo.

Leggi tutto...

I nostri contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I nostri tweet