L'acqua avvelenata della base USA di Niscemi

Non sono solo le micidiali onde elettromagnetiche del MUOS e delle 46 antenne della stazione di radiotelecomunicazione della marina USA ad  attentare alla salute della popolazione di Niscemi, Caltanissetta. “Anche se nel 2013 l’acqua di rubinetto fornita presso l’installazione di Niscemi non ha rispettato i limiti imposti dall’Environmental Final Governing Standard (FGS) italiano, l’Autorità di Medicina Preventiva ha dichiarato l’acqua potabile”, si legge nel Rapporto confidenziale per il consumatore 2013 redatto dal Comando US Navy di Sigonella, da cui dipende la base NRTF di Niscemi.

Leggi tutto...

Opporci ai dissesti ambientali riappropriandoci di un nuovo protagonismo di classe

Sono ancora pieni giornali e telegiornali del disastro avvenuto nei giorni scorsi a Genova, a Parma, nella Maremma toscana, e in altri luoghi della nostra penisola.
Ulteriori eventi di criticità ambientale che producono distruzione e morte.

Leggi tutto...

"E' la libertà di tutti che è in pericolo"

La Rete dei Comunisti ospita, volentieri, sul suo sito la lettera dei familiari arrestati lo scorso 9 dicembre con l'accusa di aver partecipato alle mobiltazioni No Tav.

Leggi tutto...

Crisi energetica e nuovo modello di sviluppo

Siamo di fronte ad una crisi economica che non ha precedenti, che per la sua globalità non ha paragoni neanche con quella detta della “Lunga Depressione” del 1873-1895 o con la “Grande Depressione” del 1929. Una crisi che si combina con una profonda crisi del paradigma energetico predominante, basato sull'uso irrazionale e predatore del combustibile fossile, una risorsa limitata e non rinnovabile.

Leggi tutto...

I nostri contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I nostri tweet